A Storia di TU-THUC - A Terra di a Felicità - Sezione 2

Hits: 531

LAN BACH LE THAI 1

    Eppuru un ghjornu si sentia malatu in casa è esprimia u so desideriu di vultà in u so paese natale, solu per una breve visita. GIANG HUONG prova di impidiscia ellu di lascià, ma era sempre tristu è ùn avissi micca prufittà di una musica dolce o di u dolce luce di luna, o di qualchì altru piacè celeste.

     A Regina di Fada, chì era statu cunsultata, hà dettu:

    « Cusì vole à vultà à u mondu di a tristezza è di a tristezza quì sottu. Allora u so desideriu devi esse cuncessu, perchè ghjè u bonu di mantene ellu quì, u so core sempre caricu di ricordu in terra? »

    GIANG HUONG s'hè lampatu in lacrime, è a separazione hè stata dolorosa. U TU-THUC hè statu dumandatu à chjude l'ochji per un mumentu. Quand'ellu li hà apertu, s'addunò di novu ch'ellu era in terra, in un locu stranu. Hà dumandatu u modu per u so propiu paesi, è a ghjente hà rispostu ch'ellu era digià in ellu. Eppuru, ùn pareva micca ricunnosce. Invece di una banca fangosa, è di una barca chì pigliava passageri à u paesi vicinatu, vide un novu ponte cun parechje persone chì ùn avia mai scontru prima, andendu in avanti. Un locu prusperitariu di u mercatu hè statu uriginatu da u locu di un campu verde è in un pratu pantanosu.

    « Sia o sò sbagliatu sia ch'e aghju persu a mo mente », Hà dettu TU-THUC. « Oh caru, chì pò esse? chì pò esse? »

     Si vultò, perfettu cunvinciutu chistu ùn era micca u so propiu paesi. In viaghju hà scontru un vechju.

    « Scusate, venerabile nanu,»Disse à u vechju: mi chjamu Tu-Thuc, è aghju da circà u mo paesi nativu. Vulete esse abbastanza per dimustrà a strada per ella? »

    « Tu-Thuc? Tu-Thuc? »U vechju parenu circà duramente in a so mente. « Aghju intesu chì unu di i mo antenati, u Capu di u distrittu di Tien-Du, era chjamatu Tu-Thuc. Ma rinunciò da u so uffiziu circa un centu anni fà, partitu per una destinazione scunnisciuta è ùn ne rientrò mai. Era versu a fine di a dinastia Tran è ne simu avà u quartu rè di a dinastia Le. »

    U TU-THUC hà datu un cuntu di a so sperienza miraculosa, cuntava è capì chì era statu in a Terra di a Bliss per appena centu ghjorni.

    « Aghju intesu chì in a Terra di Bliss un ghjornu hè longu quant'è un annu nantu à a terra. Allora sì u mo antenatu più venerabile Tu-Thuc. Per piacè vi mostrà u vostru anticu alloghju. »

    U purtonu à un locu desolatu, induve ùn ci era nunda da vede ma una vechja, miseraca, dilapidata capanna.

    U TU-THUC era cusì infelice è delusiunatu, perchè tutte e persone chì sapia chì eranu morti, è a ghjovana generazione hà avutu novi modi è manere chì li perplegavanu completamente.

    Allora si misi di novu in sfearchi pè a fata è andò in e fureste blu, ma ch ellu a ritrovava o si hè persu in a muntagna, nimu ùn a sapia.

... cuntinuà in a Sezione 2 ...

NOTES:
1 : A Prefazione di RW PARKES introduce LE THAI BACH LAN è i so libri di nuvelli: "Mrs. Bach Lan hà riunitu una selezzione interessante di Legendi vietnamiti per quale aghju piacè di scrive un predefinitu breve. Sti cunti, ben tradutti è simplici da l'autore, anu un incantu considerableu, derivatu in nica parte da u sensu chì trasmettenu di situazioni umane familiare vestite in un vestitu exoticu. Quì, in ambienti tropicali, avemu amatori fideli, mullose gelose, matrighe scunnisciute, e cose da quandu sò tanti storii populari occidentali. Una storia hè daveru Beal torna una volta Credu chì questu libru truverà numerosi lettori è stimulerà l'interessu amichevule in un paese chì i so prublemi attuali sò regrettamente più cunnisciuti cà a so cultura passata. Saigon, u 26 di ferraghju 1958. "

2 : ... aghjurnamentu ...

BAN U TU
07 / 2020

NOTES:
◊ Contenutu è immagini - Fonte: Legendi vietnamiti - Madama LT. BACH LAN. Kim Lai An Quan Editori, Saigon 1958.
◊ L'imàgine seppiate sò state stabilite da Ban Tu Thu - thanhdiavietnamhoc.com.

VEU TALLAHU:
◊ Versione vietnamita (vi-VersiGoo): DO QUYEN - Câu chuyen ve TINH BAN.

(Accolta hà visitatu 491, visita di 9 oghje)
en English
X