U costume di RECELEBRATING TẾT

Hits: 344

HUMG NGUYEN MANH1

    Hè un abituale chì hè apparsu in periodi di guerre in u passatu, o quandu, à causa di una certa situazione, u celebrazione di Tết ùn pò micca esse fatta in u tempu ghjusta, cusì, a ghjente ha da urganizà quella celebrazione è chjamà recelebrazione di Tết. lu recelebrazione di Tết porta ancu u significatu chì, cum'è a prima volta chì ùn eranu micca tutti prisenti, a ghjente recelebera a seconda volta per avè tutti in casa.

Arbulu Verde TẾT (8u ghjornu di u primu mese lunare)

    Stu costume lascia sempre a so traccia à a Mỹ Tho paesi (Bình Lục, Nam Hà) è era celebratu l'8 di u primu mese lunare; a ghjente u chjama Arbulu Verde Tết (Tết cây xanh).

    A legenda conta chì prima, un generale hà purtatu e so truppe in quella località à a sera di u 30 di l'ultimu mese lunare. Mentre riposava è passava a notte, quellu generale hà urdinatu di piantà un arburu verde, prumettendu chì dopu à cumbatterà i nemici ritornarebbe in quellu locu, è, se l'arbulu era ancora vivu, dava una festa à tuttu u paese. À u ritornu vitturiosu annantu à u 8 di u primu mese lunare, mantene a so prumessa è dà una festa à tuttu issu paesi. U generale pusò un immensu brusgiatore à u pede di l'arbulu, affaccò arrossu è porcu appiccicatu nantu à e foglie di banana invece di una vigliata dopu gode i piatti cù e so truppe è i paisani senza avè bisognu di tavule è di piatti è di piatti.

    U costume di festighjà Tết accussì tardu dopu a stagione di gioia hè finita à pocu à pocu diventatu un costume chjamatu u costume di recelebrate Tết.

Recelebrazione u 10 di u Primu mese Lunar

    Un altru fattu ghjè accadutu à Đông Thanh Village (Đông Triều, Thanh Hoá) quandu duca Nguyễn Khải hà prumessu à e persone di u so paese chì si unisce à elli per celebrà Tết u 3u ghjornu di u primu mese lunare, ma ùn hà micca vultatu à u terzu cume era prumessu. Mentre aspittàvanu u duca, i paisani si celebravanu Tết in u 4 o ghjornu à dì anu aghjuntu un altru ghjornu à Tết, ma u Duca riturnò solu u 9 è u ghjornu dopu ie u 10, a ghjente si recelebò Tết cù u duca à quale anu rispettatu profondamente.

Recelebrazione u 5 di u Primu mese Lunar

    Un altru fattu, assai più chjaru, era chì quandu u nostru paese era invaditu da i Ching à u principiu di u Kỷ Dậu annu (1789), a ghjente era stata scappata è avia scacciatu tutti i piatti quadrati glutinosi in i stagni per ùn mancassi manghjati da l'invasori. U 5 à dì u ghjornu King Quang Trung scunfitti i Ching, a ghjente si ne vultò in i so paesi, ripiglià e torte quadrate è recelebrata Tết Più tardi, ogni annu u 5 di u primu mese lunare, a ghjente torna à avè una festa grande chì à pocu à pocu si trasforma in un custumi per celebrà a grande vittoria di King Quang Trung sopra i Cinesi quandu u rè hà guidatu e so truppe da Phú Xuân (Huế) per avanzà in Ghjà Longu è hà ruttu l'invasori chinechi. Sapemu chì cù a tecnica di a cucina di i nostri fori populari in u passatu, i piatti quadrati glutinosi puderanu esse immersi in acqua (stagnu, bè) ancu in l'invernu certi volte per un mese ma puderia ancu esse comestible.

Celebrazione di TẾT inseme u 30

    Pudemu ancu minzioni un avvenimentu supplementu in Đại paesi Bái (Gia Lương, Hà Bắc) à traversu l’usanza di recelebrate cusì tardamenti u Tết u 30 di u primu mese lunare. Hè u casu di u mandarin militare Nguyễn Công Hiệp in u stessu tempu, a Đại paesi Bái notable chì hà avutu i grandi meriti di riparà u Đại BáiTempiu, riduzzione di l'impositi per i so paisani, trasportu di petre per custruisce ponti, incuraghjendu l'articulu di martellà di rame ecc ...

    In l'annu Mậu Tuất (annu di u Cane) 1684 era assai occupatu cù i so affari militari è puderà vultà in u so paese per feste Tết solu u 28 di u primu mese lunare. Dopu hà datu à ogni paisanu di 18 anni è di più 3 "tiền" (tipu di vechju soldi di munita) per recelebrate Tết inseme u 30 di u primu mese lunare. Da tandu, u mumentu di celebrazione inseme Tết u 30 di u primu mese lunare hà campatu. Dopu, hè ghjuntu à u Sud è hè mortu mentre a citata usanza hè un mezzu per u populu di u so paese per cunghjuntà è pensà à ellu è a so memoria2.

DA: di u prufissore assuciatu HUNG NGUYEN MANH, Duttore di Filosofia in Storia.
2 Sicondu LÊ TRUNG VŨ - U Tết tradiziunale di u Vietnamita - Libru citatu, pp.146 à 149.

BAN U TU
01 / 2020

DA:
◊ Fonte: Anu lunar vietnamita - Festa Major - Ancu. Prof HUNG NGUYEN MANH, Dottore in Filosofia in Storia.
◊ U testu in grassettu è l'imaghjini seppia sò stati stabiliti da Ban Tu Thu - thanhdiavietnamhoc.com

VEU TALLAHU:
◊  Da Sketches in principiu di u seculu XX à rituali è festival tradiziunali.
◊  Significazione di u termine "Tết"
◊  Festival Lunar di Capu d'annu
◊  Preoccupazioni di U POPULU PROVIDENTE - Preoccupazioni per u COCCELLU è i pastelli
◊  Preoccupazioni di U POPULU PROVEDENTE - Preoccupazioni per u MARKETING - Seczione 1
◊  Preoccupazioni di U POPULU PROVEDENTE - Preoccupazioni per u MARKETING - Seczione 2
◊  Preoccupazioni di POPULU PROVIDENTI - Preoccupazioni per u pagamentu di u Dipartimentu
◊  À A PARTE SUDALINALE DI U Paese: UNA HOSTTA DI PREZZI PARALLELI
◊  A tavola di Cinque frutti
◊  L'arrivu di u novu annu
◊  SCROLLS PRIMAVERA - Sezione 1
◊  U Cultu di e divinità di a cucina - sezione 1
◊  U Cultu di e divinità di a cucina - sezione 2
◊  U Cultu di e divinità di a cucina - sezione 3
◊  Aspittendu u NOVU ANNO - Sezione 1
◊  Annu novu lunare Vietnam - vi-VersiGoo
◊ ecc.

(Accolta hà visitatu 351, visita di 1 oghje)
en English
X